Convivere con il sudore, nella giusta maniera

Convivere con il sudore, nella giusta maniera

Il sudore d’estate è un compagno di viaggio assillante: non ci lascia mai. Ma è la normalità: tutti sudano, è un processo fisico normale, che ha uno scopo importante, quello di regolare la temperatura corporea. Il nostro corpo normalmente si trova in uno stato di equilibrio termico, e se entra del calore, ne deve uscire la stessa quantità; ma se il calore aumenta molto, ad esempio durante l’esercizio fisico o quando ci troviamo in un ambiente caldo, la produzione di sudore aiuta il corpo a raffreddarsi e ci aiuta a tornare in uno stato di equilibrio. Quindi rassegnamoci all’idea che non ne possiamo fare a meno, possiamo solo conviverci nella giusta maniera, sapendo alcune cose fondamentali:

Non esiste una quantità di sudore giusta
La quantità di sudore non è paragonabile, perché ognuno è diverso; l’allenamento fisico, il peso e il livello di ansia contribuiscono a determinare la quantità di sudore che ogni individuo produce.

Si suda ovunque
Così come per la quantità di sudore anche i luoghi dove le persone sudano maggiormente sono diversi. C’è chi è più incline al sudore nelle mani, chi nei piedi, chi nella testa, chi sul torace; è tutto normale.

Il sudore non puzza, alcune persone sì!
Il sudore in se non ha un odore specifico, ma sono i batteri presenti nella zona ascellare che, combinandosi con uno specifico tipo di sudore producono questo odore. Come combattere l’odore estivo? Utilizzando antitraspiranti o prodotti deodoranti, che contengono antimicrobici che uccidono i batteri causa dei cattivi odori.

Deodorante contro antitraspirante
Anche se i termini sono spesso usati come sinonimi, deodorante e anti-traspirante sono due prodotti diversi e conoscere la differenza può salvare la vostra vita sociale… Il deodorante copre l’odore del corpo, mentre gli antitraspiranti limitano la quantità di sudore prodotta dai condotti. L’alluminio attivo degli antitraspiranti è un sale che si dissolve una volta che si inizia a sudare; il sale disciolto forma uno strato protettivo sulla bocca dei condotti del sudore, riducendo la quantità di sudore emessa.

Dormire comodamente
Sappiamo tutti che il sonno è un segreto di bellezza, ma chi riesce a dormire se sta sudando? La cosa migliore è andare a letto indossando tessuti che aiutano a regolare la temperatura, tessuti naturali come cotone e lino che aiutano il corpo a respirare meglio

L’ultima risorsa? il botox
Ovviamente è un metodo piuttosto drastico per fermare il sudore ascellare, ma l’iniezione di tossina botulinica (Botox) sotto la pelle, è una tecnica che sta diventando particolarmente popolare a Hollywood; la sua azione impedisce alle terminazioni nervose di raggiungere le ghiandole sudoripare limitando la produzione di sudore.

Scrivi un commento a questo post

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi